Le proprietà igrovariabili devono essere permanenti

La durata delle membrane igrovariabili freno al vapore e barriera all’aria deve essere verificata, come richiesto già dal 2012 dalla norma DIN 68800 sulla protezione del legno nella parte 2. La norma DIN 68800-2 è stata introdotta nel settore dell’edilizia. Non si tratta quindi di una raccomandazione, ma di parte del diritto in materia di edilizia e pertanto della legge. Essa richiede esplicitamente la prova del comportamento di invecchiamento di un freno al vapore con resistenza alla diffusione igrovariabile.

La prova può essere fornita, ad esempio, tramite un’ETA (European Technical Assessment/Valutazione Tecnica Europea).

Sicurezza grazie a condizioni di prova più severe

Nell’ambito della marcatura CE, in conformità con la norma EN 13984 è possibile verificare solo i freni al vapore con resistenze alla diffusione costanti. Per questo motivo, la resistenza all’invecchiamento delle proprietà igrovariabili di INTELLO e INTELLO PLUS è stata comprovata secondo una procedura stabilita da un comitato di esperti indipendente del Deutsche Institut für Bautechnik di Berlino (DIBt). Le due membrane freno al vapore sono state sottoposte a invecchiamento accelerato con sollecitazioni significativamente più elevate rispetto alla norma EN 13984 (temperatura più elevata e doppio periodo di invecchiamento). Inoltre, durante la valutazione, le variazioni ammesse tra la resistenza alla diffusione delle membrane sottoposte a invecchiamento rispetto alle altre sono state molto più severe rispetto a quanto previsto dalla norma europea.

Per saperne di più sul tema – Resistenza all’invecchiamento comprovata

Laborprüfung

Costruire secondo la norma e la legge

I freni al vapore igrovariabili pro clima INTELLO e INTELLO PLUS hanno superato con successo i test anche con queste condizioni di prova più severe. Pertanto dispongono della stabilità all’invecchiamento richiesta dalla norma DIN 68000-2 per i freni al vapore con resistenza alla diffusione igrovariabile.

INTELLO e INTELLO PLUS insieme a DB+ sono state le prime membrane barriera all’aria igrovariabili approvate dal Deutsche Institut für Bautechnik (DIBt).

INTELLO

Un vantaggio per progettisti e installatori

Con le membrane igrovariabili pro clima fate la scelta giusta. Infatti, le costruzioni conformi alla norma DIN 68800-2 possono essere realizzate con INTELLO e INTELLO PLUS senza violare le regole della tecnica riconosciute. Lo stesso vale se l’uso di un freno al vapore igrovariabile è richiesto da capitolato o rientra nell’offerta dell’impresa esecutrice. Questa prestazione può essere garantita solo tramite un freno al vapore igrovariabile conforme alla norma DIN 68800-2. Con INTELLO e INTELLO PLUS, i progettisti e gli installatori sono quindi protetti in modo ottimale dalle violazioni della norma e della legge.

Membrane pro clima con omologazione DIBt

  • Benestare ETA valido in tutta Europa del DIBt   
  • Progettazione ed esecuzione di progetti conformi alle norme e alla legge secondo DIN 68800-2   
  • Tetti, pareti, soffitti e pavimenti.   
  • Classe d’uso 0 senza protezione chimica del legno   
  • Funzionalità e qualità affidabili