TESCON INCAV

TESCON INCAV

 

TESCON INCAV

Pez­zo pre­for­ma­to au­toa­de­si­vo tri­di­men­sio­na­le per an­go­li in­ter­ni
 

Vantaggi

  • si­gil­la­tu­ra si­cu­ra gra­zie all'an­go­lo in­ter­no tri­di­men­sio­na­le so­vrain­col­la­to
  • in­col­la­tu­ra du­re­vo­le all'in­ter­no e all'ester­no gra­zie al­la col­la SO­LID im­per­mea­bi­le all'ac­qua
  • adat­ta­bi­le in mo­do fles­si­bi­le con col­tel­lo o for­bi­ce, ad es. a lun­ghez­ze dei la­ti più cor­te
  • an­go­lo ri­bal­ta­bi­le: La su­per­fi­cie di in­col­la­tu­ra può es­se­re ri­vol­ta ver­so l'in­ter­no o ver­so l'ester­no
  • fel­tro por­tan­te adat­ta­bi­le e fles­si­bi­le: ot­ti­ma­le in si­tua­zio­ni di rac­cor­do non an­go­la­ri
  • espo­si­zio­ne li­be­ra al­le in­tem­pe­rie fi­no a 6 me­si.
  • i mi­glio­ri va­lo­ri ri­spet­to ai te­st del­le so­stan­ze no­ci­ve
  • in­to­na­ca­bi­le
 

Applicazione

Pez­zo pre­for­ma­to tri­di­men­sio­na­le per an­go­li in­ter­ni in na­stro ade­si­vo TE­SCON per la si­gil­la­tu­ra in am­bien­ti in­ter­ni ed ester­ni. In­col­la­tu­ra su:

  • guai­ne fre­ni al va­po­re e di bar­rie­ra all'aria in pel­li­co­la e car­to­ne
  • stra­ti di fre­no al va­po­re e di bar­rie­ra all'aria in pan­nel­li du­ri di de­ri­va­ti del le­gno
  • guai­ne sot­to­tet­to, sot­to­man­to e di ri­ve­sti­men­to
  • pan­nel­li sot­to­tet­to in fi­bre di le­gno (da­re una ma­no di fon­do con TE­SCON PRI­MER RP)
  • ele­men­ti edi­li adia­cen­ti in le­gno pial­la­to, pla­sti­che du­re o me­tal­li, co­me fi­ne­stre, por­te, tra­vi, ca­te­ne etc.

Le in­col­la­tu­re so­no con­for­mi ai re­qui­si­ti del­le nor­me DIN 4108-7, SIA 180 e OE­NORM B8110-2.

 

Dati tecnici

  Stoffa
Supporto Feltro speciale in PP
Adesivo colla SOLID impermeabile all'acqua
Strato di separazione pellicola siliconata in PE
Proprietà Regolamento Valore
Colore azzurro chiaro
Lunghezza lato 60 mm
Spessore 0,5 mm
Periodo di esposizione agli agenti atmosferici 6 mesi
Temperatura di applicazione da -10 °C
Resistenza alla temperatura duratura da -40 °C a +90 °C
Conservazione in un luogo fresco e asciutto

 

Forme di erogazione

Numero articolo GTIN Contenuto Peso
14758 4026639147585 4 Pezzi 0,07 kg
14759 4026639147592 20 Pezzi 0,14 kg
1: Conf. per professionisti non vendibile singolarmente

 

Supporti

Pri­ma dell’in­col­lag­gio, pu­li­re i sup­por­ti con una sco­pa, un pan­no o aria com­pres­sa.
L’in­col­la­tu­ra su su­per­fi­ci ghiac­cia­te non è pos­si­bi­le. As­si­cu­rar­si che non vi sia­no re­si­dui di so­stan­ze re­pel­len­ti sui ma­te­ria­li da in­col­la­re (es. gras­si o si­li­co­ni). Ve­ri­fi­ca­re che i sup­por­ti sia­no suf­fi­cien­te­men­te asciut­ti e ro­bu­sti.

Si ot­tie­ne una si­gil­la­tu­ra du­ra­tu­ra su tut­te le guai­ne pro cli­ma per in­ter­ni ed ester­ni, al­tre guai­ne fre­no al va­po­re e bar­rie­re all'aria (es. PE, PA, PP e al­lu­mi­nio) co­sì co­me guai­ne sot­to­tet­to o per ri­ve­sti­men­ti (es. PP e PET).
In­col­la­tu­re e rac­cor­di pos­so­no es­se­re rea­liz­za­ti su le­gno pial­la­to e ver­ni­cia­to, pla­sti­che du­re o me­tal­lo (ad es. tu­bi, fi­ne­stre etc.), pan­nel­li du­ri in de­ri­va­ti del le­gno (tru­cio­la­to, OSB e BFU, MDF e pan­nel­li sot­to­tet­to in fi­bra di le­gno).
Nel ca­so di in­col­lag­gio di pan­nel­li sot­to­tet­to in fi­bra di le­gno e su sup­por­ti li­sci mi­ne­ra­li è ne­ces­sa­rio il pre­trat­ta­men­to con TE­SCON PRI­MER RP. Sup­por­ti in cal­ce­struz­zo o in­to­na­co non de­vo­no sfa­ri­na­re.

I mi­glio­ri ri­sul­ta­ti ai fi­ni del­la si­cu­rez­za del­la co­stru­zio­ne si ot­ten­go­no su sup­por­ti di al­ta qua­li­tà.
La ve­ri­fi­ca dell’ido­nei­tà del sup­por­to rien­tra nel­la re­spon­sa­bi­li­tà del po­sa­to­re. Si con­si­glia even­tual­men­te di ef­fet­tua­re dei te­st d'in­col­lag­gio.
Nel ca­so di sup­por­ti non ro­bu­sti è con­si­glia­bi­le un pre­trat­ta­men­to con TE­SCON PRI­MER RP.

 

Condizioni generali

Le giunzioni non devono essere sottoposte a sforzi di trazione.
In seguito all'incollaggio di guaine in film plastico o cartone, una controlistellatura deve supportare il peso del materiale coibente. Eventualmente, fissare la giunzione per mezzo di listelli di armatura.
Sfregare i nastri adesivi con decisione. Fare attenzione a una contropressione sufficiente.
Giunzioni impermeabili al vento e all'aria o sicure contro la pioggia possono essere ottenute solo nel caso in cui i freni al vapore o le guaine sottotetto, sottomanto e per facciate siano posate senza pieghe.
Un'elevata umidità dell'aria ambientale dev'essere eliminata rapidamente mediante una ventilazione coerente e continua, eventualmente impiegando un essiccatore da cantiere.