Indicazioni per la progettazione

Si de­vo­no os­ser­va­re i se­guen­ti pun­ti per la pro­get­ta­zio­ne e rea­liz­za­zio­ne in can­tie­re, al fi­ne di sfrut­ta­re al me­glio la gran­de ca­pa­cità del man­to pro cli­ma DA di evi­ta­re pos­si­bi­li dan­ni edi­li al­la co­stru­zio­ne.

 

3 mesi di esposizione agli agenti atmosferici

Pro clima DA può essere esposta liberamente alle intemperie per un periodo massimo di 3 mesi, in cui svolge l'importante ruolo di pro­te­zio­ne del­la co­stru­zio­ne. Nel caso di esposizione alle intemperie, l'inclinazione minima del tetto dev'essere 10°. Vi pre­ghia­mo di fare attenzione al fat­to che il manto DA non co­sti­tui­sce una reale im­per­mea­bi­liz­za­zio­ne come su un tetto di "emergenza".
Attenzione all'umi­dità che può infiltrarsi attraverso graffe o altre perforazioni (chiodi, viti etc.). Nel ca­so di co­stru­zio­ni abi­ta­te e/o par­ti­co­lar­men­te esposte agli agenti atmosferici, si con­si­glia una co­per­tu­ra sup­ple­men­ta­re con te­li impermeabili.

 

Utilizzare materiali isolanti fibrosi

Il moderato valore sd di pro clima DA (2,3 m) permette, se utilizzata in combinazione con materiali coibenti aperti alla diffusione e fibrosi, l'asciugatura della costruzione verso l'interno durante la stagione con clima estivo, quando l'umi­dità de­ve po­ter essere smaltita attraverso il fre­no al va­po­re.
Materiali coibenti fibrosi come cellulosa, lino, canapa, fibre di legno, lana di roccia o minerale etc., sono ideali.
DA può anche essere abbinata a materiali coibenti schiumosi (ad es. schiuma di PU, PS, PIR), se la costruzione é aperta alla diffusione verso l'esterno. In questo caso non è certa la si­cu­rez­za di un'asciu­ga­tu­ra corretta del sistema, poiché i materiali coibenti a base di schiume fre­na­no la dif­fu­sio­ne del vapore acqueo.

 

Può essere utilizzato anche in strutture aperte alla diffusione esternamente

pro clima DA può essere utilizzare in abbinamento a tutti i comuni sottotetti aperti alla diffusione.
Suddetto manto non può essere però impiegata in costruzioni con strati esterni di rivestimento edile impermeabile alla diffusione e non traspirante.
Fanno parte di questi elementi edili ad es.
Le costruzioni di tetti in metallo, tetti piani o tetti verdi. Per queste costruzioni si consiglia l'utilizzo del manto pro clima INTESANA al fi­ne di sfrut­ta­re al meglio la sua capacità di evitare possibili dan­ni edi­li alla costruzione.

 

Un'elevata umidità dell'aria ambientale

La resistenza alla diffusione di pro clima DA é stata impostata in modo tale da fornire un'azione del freno al vapore sicura anche in caso di elevate quantità di umidità nell'aria dell'ambiente. Queste possono essere dovute al processo costruttivo, ad es. in costruzioni nuove, o a umidità relative dell'aria che si innalzano per brevi periodi, come accade nei bagni e nelle cucine.
L'umidità dovuta al processo costruttivo dovrebbe poter essere eliminata, in linea generale, mediante l'areazione attraverso le finestre della costruzione. In inverno eventuali deumidificatori possono accelerare l'asciugatura. In questo modo si possono evitare umidità dell'aria (UR) molto elevate per lunghi periodi.

 

Controllo qualità

Diversamente dalla posa di guaine all'interno, il controllo della qualità mediante il metodo della differenza di pressione (ad es. con pro clima WINCON) é possibile solo in caso di sovrapressione., A questo fine, l'interno dell'edificio deve essere riem­pi­to di "fumo" con una mac­chi­na specifica a riguardo. All'esterno possono essere misurati così i dettagli relativi all'impermeabilità all'aria. E' importante che preventivamente le guai­ne siano sufficientemente fissate in modo meccanico sulla struttura. Nastrature e raccordi devono quindi essere eseguiti con particolare attenzione. La progettazione e l'esecuzione co­strut­ti­va dettagliata, so­prat­tut­to nei punti critici dei rac­cor­di a gron­de e/o fron­to­ni, risulta par­ti­co­lar­men­te im­por­tan­te nel ca­so si avesse una coi­ben­ta­zio­ne sulla co­per­tu­ra.

 

Nota

Nel ca­so di do­man­de per una corretta progettazione e applicazione in cantiere, vi pre­ghia­mo di con­tat­ta­re l'ho­tli­ne tec­ni­ca pro cli­ma.

Naturalia-BAU
Fon +39 0473 499 050
Fax +39 0473 499 060
eMail info@naturalia-bau.it